STUPENDA TOSCANA


Home     Abstracts       Arte e Cultura       Società&Costume      Benessere       Moda&Modi       Wine&Drinks     Fotografia    Eventi





MARE BLU


di Domenico Savini


















Forte dei Marmi: luogo senza tempo. Della sua storia fanno parte persone e personaggi degli anni Trenta, Quaranta, Cinquanta… o Sessanta? Ieri nomi aristocratici, e oggi, come evocati, incontriamo gli stessi nomi perpetuati dalle successive generazioni. Sono i nomi delle famiglie storiche europee che hanno elevato Forte dei Marmi a luogo più selettivo, noto ed elegante d’Italia. Eppure cordiale e ospitale verso tutti.

Finalmente le “quattro ruote” hanno abdicato a favore delle “due ruote”, sulle quali vedevi ieri (come oggi) pedalare tranquillamente degli sconosciuti, oppure gli Agnelli, i Theodoli, i Rospigliosi, gli Orsini, i Gondi, i Corsini, i Ferrajoli, i Medici Tornaquinci, gli Orlando. Continua ad amare il Forte la principessa Elettra Marconi, come lo amavano suo padre Guglielmo e sua madre Maria Cristina.

Ricorda la principessa Marconi: «La nave “Elettra” era spesso ormeggiata davanti alla spiaggia del Forte dei Marmi, perché mia madre e mio padre andavano frequentemente alla Capannina coi loro amici. Amavano il Forte dei Marmi, mia madre Maria Cristina Marconi Bezzi Scali l’ha frequentata fino ai suoi ultimi giorni, e avevano tanti amici che al Forte avevano la casa o stavano al Grand Hôtel o venivano dalla vicina Viareggio, con belle automobili o in eleganti carrozze».

Al Forte si trascorrono le vacanze estive e puntualmente si continua a farlo per sentirsi finalmente “liberi” dalle occupazioni quotidiane: quelle che in città prendono il nome di appuntamenti, impegni professionali, obblighi scolastici e orari da rispettare.

Questa passione per la libertà, almeno temporanea, coinvolge tutti; tuttavia questo rispetto per i regolamenti non si estingue, ma è meno assillante, gli orari non hanno… orario.

Questa Versilia che continua a palpitare è sempre regina, e si svela a chi l’ama. Vi torni e la trovi intatta: cordiale eppure intima. Il contrasto è perfetto.

Dal Forte sembra che tutto il Tirreno ti guardi.